• Tree

Team working: cos’è e la sua utilità

Il team working e la sua utilità rappresentano una caratteristica fondamentale per il successo di una determinata azienda.


Sociologi del lavoro e numerosi esperti di scienza dell’organizzazione affermano che il gioco di squadra sia in grado di massimizzare i risultati ottimizzando gli sforzi. Inoltre, la propensione al lavoro comunitario è una delle soft skills più richieste dalle aziende attualmente.


Lavorare in team è fondamentale quanto far sviluppare questa abilità ai lavoratori di un’impresa, in modo da rafforzare l’identità di gruppo per contribuire in modo notevole al potenziamento dell’azienda stessa e al relativo miglioramento della produttività.


In questo post vi diremo quello che c’è da sapere per imparare a lavorare in team!


Ricordiamo ai nostri lettori che Tree è un servizio innovativo ed unico nel suo settore nell’area territoriale dell’agro aversano. Un nome che sottintende il termine anglofono: “three” che indica le tre direttrici cardine del progetto, ovvero Coworking, Formazione e Lavoro.


Leggi anche: Come il Covid-19 ha cambiato il mondo del lavoro


Team working: cos’è e la sua utilità: le cinque C


Il team working è capace di trasformare un contesto lavorativo in un ambiente in cui creare collaborazioni reciproche ed instaurare relazioni improntate su uno spirito solidale.


La coesione tra colleghi riduce i conflitti interni, che fanno male all’organizzazione e allontanano la squadra dal raggiungimento della mission aziendale.


Per questo motivo è utile spiegare concetto di gruppo attraverso il modello delle 5 C.

Si parte dalla complementary, ovvero, tutti i lavoratori hanno delle competenze complementari, che sono utili per svolgere il lavoro assegnato. Poi c’è la coordination: il gruppo è guidato da un leader che grazie al metodo del lavoro organizzato riesce a portare avanti il progetto utile per l’obiettivo aziendale, assieme a tutti gli elementi della squadra.


Potrebbe interessarti anche: Come conciliare maternità e lavoro


Immancabile la communication, la capacità di comunicare al meglio tra i membri della squadra attraverso l’ascolto attivo. E, ovviamente la confidence: ogni singolo membro del team deve avere piena fiducia nell’altro, preferendo il successo di squadra a quello individuale.


E infine, il commitment, bastato sul concetto che ogni singolo membro del gruppo deve impegnarsi per sé stesso e per gli altri, in modo raggiungere l’obiettivo comune.

Comprendendo le dinamiche di questo metodo e applicando tale pratica all’interno di un contesto lavorativo, gli obiettivi saranno raggiunti nel modo migliore!




6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti